CREArte con Bosch

Venerdì 13 aprile 2018, presso il Liceo Grue di Castelli, ci sarà l’evento con i campioni dello sport del team di “Allenarsi per il Futuro”, progetto di orientamento Bosch, per un’iniziativa di rilancio del Borgo della ceramica che coniuga arte, sport, formazione e solidarietà.

Nell’occasione saranno consegnate due borse di studio per il Master in “Management delle Organizzazioni Turistiche”(MOT)  dell’Università Europea di Roma, offerte da Bosch e Consorzio Bim, e una dotazione di elettroutensili Bosch al Liceo “F.A. Grue”, utili per le attività laboratoriali della scuola. Inoltre, Bosch darà l’opportunità a 5 studenti dell’Istituto di svolgere il tirocinio formativo presso la propria sede milanese.

La giornata si svolgerà presso la sede del Liceo Artistico, dalle ore 9.30.

https://www.la-notizia.net/2018/04/05/allenarsi-per-il-futuro-e-bosch-power-tools-riaccendono-la-creativita-a-castelli/

https://certastampa.it/attualita/25800-il-13-aprile-a-castelli-arriva-crearte-con-i-campioni-dello-sport.html

http://www.cityrumors.it/notizie-teramo/cultura-spettacolo-teramo/castelli-rilancio-del-borgo-passa-anche-dai-campioni-dello-sport.html

https://www.la-notizia.net/2018/04/10/il-13-aprile-crearte-a-castelli-laboratorio-e-contest-darte-con-i-campioni-dello-sport/

La città ideale

Gli studenti della Scuola Media hanno partecipato ad un laboratorio creativo tenuto presso Palazzo Clemente, sede della Fondazione Malvina Menegaz per le arti e le Culture.

L’obiettivo del progetto, a cura di Lisa Falone e denominato La città ideale, è accrescere la sensibilità dei bambini e dei ragazzi nei confronti di modelli abitativi che rispettino l’identità culturale del territorio e integrino la sfera dell’utopico, dell’immaginario e del fantastico. I ragazzi hanno sperimentato come ci si approccia ad un’opera d’arte e poi hanno lavorato loro stessi con colori colla e cartoncini.

 

 

http://www.fondazionemenegaz.it/fondazione/la-citta-ideale/

“In Centro Italia si riparte dalle scuole con Hope”

Da giovedì 5 a domenica 8 aprile 2018 gli studenti del Liceo Grue partecipano a Milano Marathon 2018, iniziativa che rientra nell’ambito del progetto “In Centro Italia si riparte dalle scuole con Hope”.

Donatella Di Pietrantonio racconta il Presepe Monumentale “Grue” – Domenica 8 aprile ore 13:00 su Radio 3

Gianfranco Trucchia: la forma delle idee

Premio Grue 2018

Giovedì 22 marzo 2018, alle ore 10, presso l’aula magna del Liceo Artistico Grue di Castelli, si terrà  la cerimonia di premiazione del Premio Grue 2018, concorso destinato agli studenti che frequentano il terzo anno delle scuole secondarie di primo grado.

 

Settimana bianca sul Gran Sasso!

Gli alunni della scuola media sono stati ai Prati di Tivo per la tradizionale settimana bianca, un viaggio di istruzione che unisce divertimento e conoscenza in un’unica esperienza.

La Montagna è uno scrigno che racchiude in se’ storia, tradizione e cultura, un’occasione per dedicarsi alla pratica dello sport e del benessere fisico.

Il Barocco a Roma

Viaggio d’istruzione a Roma, il 20 febbraio  2018.

Bellissima gita a Roma per approfondire il periodo Barocco attraverso il confronto diretto con le opere dei suoi maggiori artisti.

Attraverso le architetture dei palazzi e delle opere al loro interno abbiamo visto e vissuto uno spaccato della cultura Barocca in tutte le sue sfaccettature.

Palazzo Barberini, Chiesa di san Carlino alle quattro fontane, Chiesa di Sant’Andrea al Quirinale, Palazzo Colonna, Palazzo Spada, Piazza Navona e la Fontana dei Fiumi, il Pantheon, Piazza di Spagna e la Fontana della Barcaccia, Palazzo del Quirinale, La Colonna di Marco Aurelio, Fontana di Trevi e in ultimo, anche la visita al Museo dell’Ara Pacis.

 

 

Bravo Grue!

Il liceo artistico Grue riparte e si rilancia con ventuno iscritti alla prima del nuovo percorso quadriennale.

Un risultato ottenuto puntando al rinnovamento, all’innovazione, a idee come il “Campus Grue”, il progetto che permetterà di conseguire il diploma in quattro anni con un nuovo e innovativo percorso di studi. La storica scuola d’arte è, infatti, stata ammessa tra le cento scuole secondarie di secondo grado d’Italia alla sperimentazione dei percorsi quadriennali del Miur.  I nuovi iscritti potranno usufruire di progetti di alternanza scuola-lavoro e della “dote Grue”, il sussidio di mille euro per finanziare le attività didattiche e formative finanziato grazie alla collaborazione tra attori pubblici e privati del territorio.«Questo risultato è una grande soddisfazione e c’è ottimismo da parte di tutti», ha detto la dirigente scolastica Eleonora Magno, «perché dà un segnale di ripresa alla scuola e alla comunità. La novità del percorso quadriennale e la sinergia tra scuola, mondo del lavoro, istituzioni e università hanno dato alle famiglie maggiore sicurezza nell’offerta formativa che prevede stage e borse di studio. Inoltre il percorso didattico riesce a mantenere la tradizione castellana nell’innovazione».Un risultato che apre prospettive interessanti per il futuro. Si sta lavorando, infatti, per portare a Castelli un corso post-diploma, un Its, che per la ceramica ora esiste solo a Faenza. «Ci stiamo impegnando per offrire un percorso completo con un diploma di specializzazione che porterebbe studenti da tutto il Centro-sud Italia», prosegue Magno, «ed è necessario a tal fine l’impegno della Regione. Ora ci attende un lavoro di formazione importante per i docenti per una didattica innovativa che punti molto sull’alternanza scuola-lavoro». Soddisfatto anche il sindaco di Castelli Rinaldo Seca: «Le energie dell’amministrazione sono concentrate nel sostegno al liceo per favorire un miglioramento dei servizi e un progetto di residenzialità che costituisca un valore aggiunto per la scuola e per il territorio».

 

Da “Il Centro” del 17-02-2018  http://www.ilcentro.it/teramo/castelli-il-liceo-artistico-grue-%C3%A8-salvo-1.1835615

 

 

Donatella Di Pietrantonio all’Artistico Grue di Castelli

Incontro con la scrittrice Donatella Di Pietrantonio

Giovedì 15 febbraio 2018 alle ore 10:30 presso l’aula magna del Liceo Artistico Grue di Castelli, Donatella Di Pietrantonio presenterà il suo romanzo “L’arminuta” edito da “Einaudi” e vincitore del Premio Campiello 2017.

Spazio alla letteratura al Liceo Artistico guidato dalla dirigente scolastica Eleonora Magno, per un incontro esclusivo fra gli studenti e la scrittrice.

Il titolo,  termine dialettale traducibile in “la ritornata”  si riferisce ad una tredicenne che, senza capirne la ragione, viene rimandata alla famiglia d’origine dopo essere vissuta fin da piccolina in una famiglia diversa che ha sempre creduto la sua. Si trova così ad affrontare una vita aspra, in un ambiente povero ed estraneo se non ostile.