Sicurezza sul lavoro nell’arte dei video e della scultura

Nell’ambito dell’alternanza scuola-lavoro e nell’ottica di far emergere e premiare le idee dei giovani, il Liceo Scientifico Delfico di Teramo ed il Liceo Artistico Grue di Castelli hanno sviluppato per Faraone Industrie S.p.A., il tema della “Sicurezza sul lavoro” in due differenti ambiti artistici: produzione video e produzione di opere d’arte in ceramica.
Durante la mattinata di sabato 25 novembre verranno mostrati i lavori realizzati e premiati i vincitori dei due concorsi.

Programma
ore 10:00 La collaborazione tra le scuole e le aziende: l’importanza della creatività dei giovani
ore 10.20 La collaborazione con il Liceo Scientifico Delfico di Teramo e presentazione dei video in concorso
ore 10.50 Affari di cuore: intervento del Dott. Ugo Monti
ore 11.20 La collaborazione con il Liceo Artistico Grue di Castelli e presentazione dei progetti in ceramica in concorso
ore 11.40 Momento musicale con gli AURA
ore 12:00 Premiazione dei vincitori
ore 12.30 Saluti finali e conclusione della giornata

L’evento è gratuito ed aperto a tutti!
Per maggiori informazioni: eventi@faraone.com

 

 

 

Esperienza tattile ;)

I ragazzi del Grue al lavoro per realizzare dei pannelli in ceramica destinati agli ipovedenti.

In seguito all’incontro con Italo Di Giovine, Presidente dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti ONLUS, e grazie anche alle sue preziose indicazioni, gli studenti hanno iniziato a modellare i pannelli per il progetto “Baadaye, Pinocchio d’Africa”.

sdr

dav

Premiato Gabriele Di Pietro al 7° Concorso Artistico “Pasquale Celommi”

Teramo. L’ alunno del Liceo Artistico Grue, Gabriele Di Pietro, ha ricevuto il III Premio nel 7° Concorso Artistico Nazionale indetto dalla Fondazione “Pasquale Celommi” Onlus nell’ambito del Programma Nazionale MIUR valorizzazione delle eccellenze.

La premiazione del concorso, sul tema ‘Il sublime nella natura’, si è tenuta giovedì 26 ottobre 2017 a Teramo, nella Sala Polifunzionale.

Gabriele Di Pietro, accompagnato dall’insegnante Marcello Mancini, è stato premiato da Viriol D’Ambrosio, Dirigente tecnico MIUR e presidente della fondazione.

 

http://www.liceoartisticogrue.gov.it/wp-content/uploads/2017/10/pieghevole-Premio-Celommi-2017.pdf

Cerimonie di premiazione VII Concorso Artistico Nazionale “Premio Pasquale Celommi”

Si conclude con le cerimonie di premiazione, in programma oggi e domani tra Teramo, Roseto e Castelli, la settima edizione del Concorso artistico nazionale “Pasquale Celommi” organizzato dalla Fondazione Celommi e che ha visto partecipare oltre all’istituto comprensivo Civitella-Torricella, scuola-capofila con la dirigenza scolastica di Laura D’Ambrosio, anche quello di Roseto 1 e Roseto 2 e il liceo artistico Grue di Castelli.

Circa 500 le opere arrivate da 29 scuole di 6 regioni italiane che hanno partecipato alla selezione, passando al vaglio della prestigiosa giuria formata dai critici d’arte Emidio Di Carlo e Giovanni Corrieri, dagli artisti Bruno Zenobio e Sandro Melarangelo e dalla docente Stefania Di Carlo. Tema di quest’anno è stato il “Sublime in natura” ed è stato anticipato che dalla prossima edizione, accanto alle sezioni di arti visive e arti integrate, sarà aggiunta anche quella di scrittura creativa.

Domani, per la cerimonia di premiazione in programma a Castelli, saranno ospitati anche una quarantina di studenti provenienti da Foggia che avranno l’opportunità di conoscere il liceo e il territorio castellano.

 

Il VII Concorso Artistico Nazionale “Premio Pasquale Celommi”, rispetto alle passate edizioni, si presenta più ampio e rinnovato. Due sono le date, 26 e 27 ottobre 2017, e tre i luoghi delle premiazioni: Teramo, Roseto degli Abruzzi e Castelli. L’apertura delle cerimonie avverrà ufficialmente con la conferenza stampa che si terrà presso la sala consiliare del Comune di Torricella Sicura. Oltre 500 sono state le opere pervenute e valutate dalla giuria, 29 le scuole partecipanti provenienti da sei regioni italiane. L’edizione rinnovata è frutto della collaborazione tra la Fondazione Pasquale Celommi ONLUS e quattro scuole: l’Istituto Comprensivo di Torricella Sicura-Civitella del Tronto (capofila), gli Istituti Comprensivi 1 e 2 di Roseto degli Abruzzi e il Liceo Artistico “Grue” di Castelli. Numerose e prestigiose sono anche le adesioni a sostegno dell’ampia iniziativa: l’Alto Patrocinio della Regione Abruzzo, la Provincia di Teramo, l’Ufficio Scolastico Regionale Abruzzo, l’Università degli Studi di Teramo, l’Ente Parco Gran Sasso-Monti della Laga, i Comuni di Torricella Sicura, Roseto degli Abruzzi e Castelli.

Il tema del concorso sul quale si sono cimentati gli studenti da 6 a 19 anni, delle scuole di ogni ordine e grado d’Italia, è “Il Sublime in Natura. Paura, incanto, stupore, forza, speranza”. Il Premio costituisce una preziosa occasione per sollecitare gli allievi a cimentarsi non solo nella produzione artistica ma anche in elaborati scritti e/o multimediali. Il regolamento prevede infatti tre sezioni: Arti visive: pittura, disegno, scultura (rivolte a tutti); Produzioni con tecniche artistiche integrate (scuola secondaria di primo e secondo grado) e Arti visive per i Licei Artistici e quattro categorie di partecipanti: studenti della scuola primaria (solo  sezione A); studenti della scuola secondaria di 1° grado (sezioni A e B); studenti della scuola secondaria di 2° grado (sezioni A e B); studenti dei Licei Artistici (solo sezione C).

I premi in denaro per i vincitori ammontano a 4400,00 euro. La giuria del Concorso, nominata dalla Fondazione Celommi, è composta da due rilevanti critici d’arte Emidio Di Carlo (Presidente) e Giovanni Corrieri e due noti artisti Bruno Zenobio e Sandro Melarangelo, mentre le attività di segreteria della giuria sono state svolte dalla Prof.ssa Stefania Di Carlo.

Il programma delle due giornate di premiazione prevede:

26 ottobre 2017 – Torricella Sicura

ore 9:00 Sala – Consiliare del Municipio di Torricella Sicura – Conferenza Stampa

 

26 ottobre 2017 – Teramo

Alle ore 10:15, presso la Sala Polifunzionale della Provincia di Teramo, sita in Via Comi, 11 a Teramo si terrà la Cerimonia di Premiazione delle Scuole Secondarie di Secondo Grado e dei Licei Artistici. Arricchirà la manifestazione la Mostra delle opere degli studenti premiati e quella delle incisioni e degli acquerelli di Renato Coccia. Sono previsti gli  interventi di Emidio Di Carlo che intratterrà i presenti su Pasquale Celommi nel tempo, mentre Stefania Di Carlo tratterà l’affascinante tema Gli illustratori della Divina Commedia. Seguiranno le premiazioni degli Studenti Scuole Secondarie di Secondo Grado e dei Licei Artistici.

 

27 ottobre 2017 – Roseto degli Abruzzi

Cerimonia di Premiazione Scuole Primarie

Alle ore 9:30, presso la Chiesa del Sacro Cuore di  Roseto degli Abruzzi, l’artista Bruno Zenobio sarà protagonista della Visita guidata ai monumentali mosaici da lui realizzati. Nel corso della premiazione che si terrà al Centro Piamartino, lo stesso artista terrà una conferenza sul tema Il mosaico tra antico e contemporaneo,  seguirà la proiezione del filmato Tessera after tessera, con musiche di Carmine Leonzi e regia di Marco Chiarini. Seguirà la premiazione.

27 ottobre 2017 – Castelli – Liceo Artistico “Grue”

Alle ore 10, dopo la visita guidata alla Collezione Internazionale di Arte Ceramica, al Presepe monumentale e al Terzo Cielo, gli allievi del Liceo illustreranno le attività caratterizzanti l’offerta formativa e faciliteranno le attività laboratoriali, a favore degli alunni delle scuole secondarie di primo grado, consistenti nella realizzazione di piccoli manufatti in ceramica. Dopo l’intervento del Prof. Marcello Mancini su L’arte della maiolica e la premiazione degli studenti delle Scuole Secondarie di Primo Grado, i docenti del Liceo artistico “Grue” accompagneranno i numerosi ospiti a visitare il suggestivo borgo di Castelli e le sue esclusive botteghe.

 

 

Maggiori informazioni e bando di concorso sono disponibili su http://www.fondazionecelommi.org/  e su www.iccivitella.it

 

 

locandina premio celommi 2017

Damiano Vaccari e New Design 2017

Anche quest’anno il Liceo Grue è stato tra i selezionati per la finalissima di Venezia!

 

 

Escursione di inizio anno scolastico: le sorgenti del fiume Fino!

Come da tradizione i nostri studenti hanno iniziato l’anno scolastico con una passeggiata inaugurale in alta montagna. In questa occasione abbiamo raggiunto le sorgenti del fiume Fino, posto suggestivo e affascinante immerso in un bosco secolare. Sulla sorgente è stato lasciato un boccale in maiolica fatto a scuola, realizzato appositamente con una decorazione dedicata.
Questo perché il nostro Liceo è situato in uno dei borghi più belli d’Italia ed è circondato da paesaggi meravigliosi e scenari mozzafiato.
Il posto perfetto per stimolare la creatività.

 

Obbligo vaccinazioni e servizio d’istruzione. Disposizioni per l’a.s. 2017/18

 

Agli alunni – Ai genitori

Ai docenti

Al personale ATA

 

OGGETTO: Obbligo vaccinazioni e servizio distruzione.

Disposizioni per la.s. 2017/18

Si rendono note le disposizioni per l’applicazione del decreto-legge 7 giugno 2017, n. 73, convertito con modificazioni dalla legge 31 luglio 20 l 7, n. 119.

Il decreto-legge estende a dieci il numero delle vaccinazioni obbligatorie e gratuite per i minori di età compresa tra zero e sedici anni:

  • Anti-poliomielitica;
  • Anti-difterica
  • Anti-tetanica
  • Anti-epatite B
  • Anti-pertosse
  • Anti-Haemophilus injluenzae tipo B
  • Anti-morbillo
  • Anti-rosolia
  • Anti-parotite
  • Anti-varicella

All’obbligo si adempie secondo le indicazioni contenute nel calendario vaccinale nazionale relativo a ciascuna coorte di nascita. Il calendario vaccinale è reperibile sul sito istituzionale del Ministero della Salute, allink: www.salute.gov.it/vaccini

Adempimenti relativi agli obblighi vaccinali a.s. 2017/18 – Scuola Media e Biennio Liceo

Ai genitori esercenti la responsabilità genitoriale, ai tutori o ai soggetti affidatari dei minori fino a 16 anni si richiede la presentazione di dichiarazioni o documenti atti a comprovare l’adempimento degli obblighi vaccinali.

Al fine di attestare l’effettuazione delle vaccinazioni, potrà essere presentata una dichiarazione sostituiva resa ai sensi del d.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445, da compilare utilizzando l’allegato l.

In alternativa alla dichiarazione sostitutiva sopra citata, potrà essere presentata idonea documentazione comprovante l’effettuazione delle vaccinazioni obbligatorie.

Potrà anche essere prodotta copia di formale richiesta di vaccinazione alla ASL territorialmente competente; detta vaccinazione dovrà essere effettuata entro la fine dell’anno scolastico di cui trattasi. La presentazione della richiesta può essere eventualmente dichiarata, in alternativa, avvalendosi dello stesso modello di dichiarazione sostitutiva (allegato l).

In caso di presentazione della dichiarazione sostitutiva (come da allegato 1), la documentazione comprovante l’adempimento degli obblighi vaccinali dovrà essere consegnata all’Istituzione scolastica, entro il 10 marzo 2018.

In caso, viceversa, di esonero, omissione o differimento delle vaccinazioni, potranno essere presentati uno o più dei seguenti documenti, rilasciati dalle autorità sanitarie competenti:

  1. a) attestazione del differimento o dell’omissione delle vaccinazioni per motivi di salute redatta dal medico di medicina generale o dal pediatra di libera scelta del Servizio Sanitario Nazionale (art. l, co. 3);
  2. b) attestazione di avvenuta immunizzazione a seguito di malattia naturale rilasciata dal medico di medicina generale o dal pediatra di libera scelta del SSN o copia della notifica di malattia infettiva rilasciata dalla azienda sanitaria locale competente ovvero verificata con analisi sierologica (art. 1, co. 2);

Per l’anno scolastico 2017-2018, la suddetta documentazione deve essere presentata allIstituzione scolastica (inviata via per posta elettronica o consegnata a mano in segreteria) entro il 31 ottobre 2017.

Si precisa che la documentazione di cui sopra deve essere acquisita, nei tempi sopra indicati, per tutti gli alunni frequentanti l’istituzione scolastica, non per i soli nuovi iscritti.

La mancata presentazione della documentazione sarà segnalata dal dirigente scolastico alla ASL territorialmente competente entro 10 giorni dai termini prima indicati al fine di attivare quanto previsto dall’art. 1, co. 4.

Docenti – Personale ATA

L’art. 3, co. 3-bis, del decreto-legge dispone che, entro il 16 novembre 2017, gli operatori scolastici presentino alle Istituzioni scolastiche presso le quali prestano servizio una dichiarazione sostitutiva resa ai sensi del d.P.R. 28 dicembre 2000 n. 445, comprovante la propria situazione vaccinale, utilizzando il modello di cui all’allegato 2.

 

Il dirigente scolastico

prof.ssa Eleonora Magno

 

 

all. 1                                             all. 2                                         MIUR.AOODPIT.REGISTRO_UFFICIALE(U).0001622.16-08-2017[1]

La tradizione del futuro

 

250 opere di oltre 100 artisti che hanno gravitato attorno al prestigioso Liceo Artistico F.A. Grue di Castelli d’Abruzzo.
Realizzazioni di artisti e ceramisti illustri in mostra dal 30 luglio al 4 settembre 2017.

 

 

La Tradizione del Futuro I 110 anni di una scuola speciale Mostra di arte ceramica a Castelli (TE) 30 luglio – 3 settembre 2017

Escursione di fine anno!

 

Come da tradizione anche quest’anno i nostri studenti hanno festeggiato la fine della scuola con un picnic in montagna.

Questo perché il nostro Liceo è situato in uno dei borghi più belli d’Italia e circondato da paesaggi meravigliosi e scenari mozzafiato.

Il posto perfetto per stimolare la creatività.

 

 

Destinazione Castelli

Sabato 10 giugno, nell’Aula Magna  del Liceo Artistico per il Design di Castelli è stato presentato “Destinazione Castelli” un progetto per il rilancio dell’economia e del turismo di questo meraviglioso paese,  promosso dall’associazione Amici del Gran Sasso d’Italia.

Alla presentazione del progetto, promossa d’intesa con il Comune di Castelli e il Liceo Artistico per il Design, sono intervenuti Rinaldo Seca, sindaco di Castelli, Eleonora Magno, preside del Liceo Artistico del Design di Castelli, Paola Di Felice, già direttrice dei Musei Civici di Teramo, Giovanni Giacomini, presidente del Museo della Ceramica di Castelli, Vincenzo De Pompeis, presidente della Fondazione dei Musei Civici di Loreto Aprutino e Walter Mazzitti.

Il progetto disegna un percorso turistico in grado di mettere in connessione il patrimonio storico artistico risparmiato dal terremoto, la cui piena fruibilità dipenderà solo in parte da interventi di riqualificazione, adattamento, vigilanza, accoglienza e comunicazione.

L’itinerario proposto consentirà di visitare il Museo provvisorio della Ceramica, lo storico Istituto d’Arte oggi Liceo Artistico per il Design, con il famoso Presepe Monumentale in ceramica e la Raccolta Internazionale d’Arte Ceramica Contemporanea, il Museo provvisorio della Ceramica, le antiche botteghe artigiane e il soffitto della chiesa di San Donato.

“È da qui che bisognerà ripartire”, dichiara Mazzitti, “con l’avvio delle celebrazioni del quattrocentesimo anniversario della realizzazione dello storico soffitto della Chiesa di San Donato, ovvero la “Sistina della maiolica italiana”, come fu definita nel 1963, dallo scrittore Carlo Levi”.

Il sogno è anche quello di poter organizzare a Roma, in un futuro non lontano, una grande mostra che rimetta assieme, ancora una volta, le più significative maioliche rinascimentali prodotte a Castelli ed esposte nei più prestigiosi musei del mondo, dal Metropolitan di New York al British di Londra al Louvre di Parigi, all’Ermitage di San Pietroburgo.

https://iduepunti.it/10-06-2017/il-futuro-di-castelli-un-progetto-il-rilancio-del-turismo-e-delleconomia